Riqualificazione energetica

 

Riqualificazione Energetica:

Riqualificazioni:

Riqualificare a livello energetico significa portare il proprio sistema di approvvigionamento energetico abitativo da un sistema tradizionale ad uno rinnovabile e migliorare la classe energetica abitativa. La soluzione migliore nel caso di una riqualificazione energetica risulta essere quella dove si ottiene il migliore efficientamento, con la minore spesa o comunque con il minore tempo di ritorno dell'investimento; anche la parte di intervento edilizio deve essere ridotto al massimo a fronte della massimizzazione del risparmio energetico. La nuova frontiera da noi proposta è quella di estendere la possibilità di intervento anche la possibilità ai singoli appartamenti in realtà condominiali centralizzate, dove ogni proprietario deve poter essere libero di sostenere una trasformazione in piena libertà.

Riqualificare non significa soltanto cambiare la forma di produzione del fabbisogno di energia, ma soprattutto poter migliorare energeticamente la propria abitazione. Questa combinazione vincente porta ad una migliore salvaguardia dell’ambiente, un risparmio sui consumi ma anche un guadagno dal punto di vista commerciale. Il problema e l'ostacolo che spesso si pone è proprio quello di poter intervenire in modo agile; le applicazioni fino ad ora disponibili sul mercato favoriscono nella maggior parte dei casi gli interventi sul nuovo o sul patrimonio edilizio indipendente. Durante un intervento di riqualificazione si devono evitare nel limite del possibile opere strutturali generali e invasive, favorendo invece soluzioni che rispondano alla richiesta di cambiamento senza stravolgere l'esistente.

Noi proponiamo una ampia gamma di soluzioni in questo senso, si parte da quella di riutilizzare la rete di riscaldamento a caloriferi esistenti, senza rifacimento delle pavimentazioni, non essere obbligati ad utilizzare una canna fumaria, installare pannelli solari e dover posizionare voluminosi accumuli, potersi staccare dalla rete centralizzata del riscaldamento del condominio. A sistemi più complessi e organici che comprendono impianti centralizzati a completo recupero.

Senza questi interventi, non vi è nessuna possibilità di riqualificare e si rimane legati alle situazioni esistenti. Le case rimangono quindi confinate in classi energetiche molto basse e nelle quali si racchiude la gran parte del disponibile sul mercato, subiscono facilmente delle svalutazioni perché in gran quantità, sono poco appetibili e difficilmente collocabili. La possibilità allora è quella di riqualificare valorizzando, distinguendosi dalle altre realtà, abbandonando una situazione di stallo traendone anche magari un ritorno economico soddisfacente.

Un appartamento che subisce una riqualificazione parziale che comprende un impianto termico autonomo in pompa di calore con l’aggiunta di nuovi infissi e cappotto interno, acquista un valore medio del 10-15%, con una spesa di intervento a costo zero perché si ripaga con il 65% del totale soltanto dalle detrazioni fiscali, il restante lo si ammortizza in pochi anni con i risparmi energetici. Riqualificare passando al rinnovabile quindi è conveniente per l’ambiente ma anche per chi rinnova e investe nella propria casa.

 

Scheda di richiesta preventivo e/o sopralluogo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori