Attestato Prestazione Energetica (APE)

Attestato di Prestazione Energetica (APE):

Il cambiamento di rotta nel settore dell’edilizia è un elemento chiave se si vuole perseguire quel duplice obiettivo strategico di abbattimento dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti. In tal senso Regione Lombardia ha emanato, a partire dal 2007, nuove regole capaci di dare un forte impulso alla diffusione di una nuova cultura del progettare e costruire gli edifici che, grazie al contributo della certificazione energetica, porteranno a benefici ambientali ed economici per la collettività.

L’attestato di prestazione energetica fornisce un’indicazione chiara e intuitiva del livello di qualità energetica dell’immobile a cui si riferisce; tramite l’analisi dei componenti dell’involucro, quali le pareti, i serramenti, i solai, il tetto e di quelli impiantistici, viene attribuita all’edificio una classe di consumo compresa tra la “A+”, sinonimo di elevatissime prestazioni, e la “G”, che caratterizza gli edifici più energivori e, conseguentemente, più inquinanti.

L’Attestato di Prestazione Energetica, il cui acronimo è “APE”, sintetizza tutti gli indicatori legati agli usi energetici dell’edificio (dal riscaldamento, alla climatizzazione estiva, alla produzione di acqua calda sanitaria, all’illuminazione), evidenziando le emissioni di gas serra ad essi legati e l’eventuale apporto di energia prodotta da fonti rinnovabili.

Grazie all’Attestato di Certificazione Energetica dell’edificio potrai:

  • Conoscere la classe di efficienza energetica;
  • Avere una stima dei costi di gestione per climatizzazione degli ambienti;
  • Disporre di preziose informazioni circa la qualità dell’involucro e degli impianti che l o caratterizzano;
  • individuare gli interventi di riqualificazione energetica così da raggiungere standard di qualità e migliorare il comfort interno

In Regione Lombardia vige l’obbligo di dotarsi dell’Attestato di Certificazione Energetica in caso di edifici:

di nuova costruzione;

sottoposti a ristrutturazione edilizia;

oggetto di compravendita o locazione;

gestiti mediante contratti “servizio energia”;

per taluni tipi di incentivi e di agevolazioni volti al contenimento dei consumi energetici.